La scomparsa di Kary Mullis

E’ scomparso pochi giorni fa Kary Mullis, nome che ai più non suonerà molto familiare ma che si tratta di una delle menti più geniali (ed eccentriche) che il mondo della ricerca scientifica abbia avuto la fortuna di incontrare.

Insignito con il Premio Nobel nel 1993, Mullis è stato il biochimico che ha messo a punto la PCR (“Reazione a Catena della Polimerasi”), metodica che “fotocopiando” le molecole di DNA ha rivoluzionato gli studi della genetica molecolare consentendo di studiare in maniera più approfondita e comprendere i segreti del codice genetico.

La divulgazione è un tema che a Mullis è sempre stato molto caro: innumerevoli le sue partecipazioni ad eventi di comunicazione, tra cui BergamoScienza in cui ha partecipato nel 2004.